Parlando con alcuni imprenditori è emersa la difficoltà in cui essi si ritrovano per la ricerca di nuovo personale.
Certo di curriculum ne ricevono tanti, di candidati che compilano i test psico-attitudinali  e che si presentano al colloquio idem, ma di veri Talenti solo l’ombra!
Ne è nata una riflessione che voglio condividere con voi:
“Con tante aziende che chiudono l’attività, con il ridimensionamento delle grandi aziende che riducono sostanzialmente il personale, con tanti neo diplomati e neo laureati, come è possibile che di “Persone Sopra La Media” ce ne siano cosi poche?”
In effetti sembrerebbe proprio così, ma la verità è un’altra!
Anche i veri Talenti risentono, anzi vivono il momento di crisi che stiamo attraversando.
Ma in loro ha inciso prevalentemente sul fattore motivazionale, sui loro sogni.
Si ritrovano a dover soddisfare il bisogno primario, “mettere un piatto a tavola” ed ecco quindi persone che si presentano al colloquio di selezione senza saper riferire cosa si attendono dal futuro,
senza mostrare alcun segno di vitalità in grado di “conquistare” il selezionatore,
senza attendersi null’altro che un lavoro che gli consenta di “tirare avanti”.
Ma non è certo questo ciò che un imprenditore stà cercando!!!
Lui vuole al suo fianco persone che vogliano aiutarlo a soddisfare e raggiungere i suoi obiettivi, persone (magari ambiziose) ai quali affidare/delegare incarichi crescenti, collaboratori con i quali condividere i futuri successi ed invece si ritrova candidati … morti dentro.
Questo è il vero dramma della Crisi:
aver distrutto le ambizioni ed i sogni delle persone comuni!
Ma bisogna reagire e riprendere il possesso del proprio futuro e rivolgendomi alle categorie di cui sopra le invito
a CREDERE nelle opportunità che ancora oggi il mercato presenta, a CREDERE ancora nei loro Sogni,
ad approfittare di questi momenti per mettersi in proprio (magari associandosi in una cooperativa con i colleghi ed offrendo, ad un costo generale inferiore, gli stessi servizi che erogavano allo stesso datore di lavoro,
che per una radicale riduzione dei costi ha dovuto fare a meno di loro).
IL FUTURO APPARTIENE A CHI CI CREDE!!!
Cogli l’opportunità di crearti un nuovo futuro, ma soprattutto ricomincia a CREDERE in TE STESSO, ricorda spesso che sei un CAMPIONE fin dalla nascita (hai vinto la lotta per la vita contro milioni di altri spermatozoi che ambivano al tuo stesso premio … nascere), ed infine prima di recarti ad un colloquio di lavoro
visualizzati in quella azienda ed immagina come sarà la tua vita tra 3/5/10 anni,
perché te lo chiederanno!!!

Dott. Giuseppe Atorino
Dott. Giuseppe Atorino

Laurea in Scienze della Comunicazione, Giuseppe Atorino lavora nel mondo della Comunicazione e dell’Information Technology dal 1996, dove nel corso degli anni ha ricoperto le cariche di Business Developer per importanti aziende italiane. Docente, formatore per enti privati e pubblici, attualmente Business Development Manager per prestigiose aziende italiane leader nel settore CAF Patronato, TLC, Assicurativo, Finanziario, Immobiliare e Gestione e Tutela del Credito.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.